Notizie sul PAL2

Il credito PAL2 è totalmente scombussolato

Novembre 2016
I due crediti principali, Rete tram luganese (218.6 mio FR) e la circonvallazione di Agno e Bioggio (133.7 mio FR), crediti che assieme fanno più della metà dell’impegno finanziario complessivo del PAL2 (tot. 629.2 mio FR), ora sono messi in discussione.
Per ambedue stanno per essere cambiati i progetti e il finanziamento. Leggi i nostri commenti (Tram/Treno e Circonvallazione di Agno e Bioggio).
Gli interventi annunciati invalidano il credito sottoposto ai Comuni. Infatti i Legislativi possono deliberare le spese solo sulla base di progetti attendibili e di preventivi definitivi. Ora non è più il caso per la maggioranza degli oggetti.
Gravissimo ritardo.
È ormai passato quasi un anno dall’inoltro del ricorso al TRAM e ancora non è uscita la sentenza. Senza timore di esagerare si può giudicare inaccettabile il ritardo dei giudici. La questione si trascina da troppo tempo paralizzando l’uso dei diritti democratici. Quando si tratta di uso dei diritti di iniziativa e referendum dovrebbe essere un dovere dei tribunali di decidere in tempi stretti. Diversamente, nei fatti, succede che un potere (giudiziario) ne blocca una altro (legislativo).

Stato di approvazione del PAL2

Stato al 16 ottobre 2015
12 Comuni lo hanno respinto:
Cadempino, Croglio, Lamone, Monteggio, Muzzano, Novaggio, Ponte Capriasca, Sessa, Vernate, Vezia, Capriasca, Sorengo 
2 Comuni lo hanno rimandato:
Comano e Cureglia
Non si sono ancora espressi:
Torricella-Taverne, Neggio, Curio
Lugano vuole il Referendum:
si voterà ? 
Il consigliere comunale Paolo Sanvido, leghista, chiede l’annullamento della consultazione. Il Consiglio di Stato la annulla veramente. Adesso deciderà il Tribunale cantonale amministrativo.

Anche Sorengo non accetta il PAL2

Il Consiglio comunale di Sorengo non ha approvato il credito di 2,7 mio necessari per finanziare il PAL2. I voti favorevoli non hanno raggiunto il quorum necessario.

Il Comune di Capriasca non accetta il PAL2

Di fronte a due rapporti delle commissioni gestione ed edilizia che a maggioranza proponevano di respingere il credito per finanziare il PAL2, il Municipio del Comune di Capriasca ha ritirato il Messaggio municipale.
Capriasca è l’undicesimo Comune a non sottoscrivere il credito. I Cittadini di Lugano decideranno il 12 dicembre se approvare l’enorme credito di 102 mio fr  a favore di un PAL2 costosissimo e inefficace.
Leggete gli espliciti rapporti di maggioranza, ambedue molto bene redatti, della Commissione gestione (relatrice Manuela Varini) e della Commissione edilizia e opere pubbliche (relatrice Barbara Bindella Castelli).
La RegioneTicino: Capriasca affonda il PAL2

Anche i giovani si esprimono criticamente sul PAL2

Con piacere abbiamo letto la notizia che i giovani liberali radicali del distretto di Lugano (GLRL) hanno esaminato con attenzione le proposte formulate dal PAL2 per lo sviluppo dell’agglomerato luganese e al riguardo esprimono giudizi critici, segnatamente sulla circonvallazione di Agno e Bioggio e sulla galleria della FLP Bioggio-Lugano. I giovani liberali, tra le altre cose, non comprendono perché si voglia smantellare e rifare la Bioggio-Lugano Centro intereramente in galleria quando già si dispone del servizio FLP e, dal 2016, della funicolare fino in centro città. Secondo GRTL il progetto PAL2 trascura i bisogni più urgenti, non aiuta a ridurre la mobilità individuale né a mitigare le congestioni stradali. Leggete le loro interessanti argomentazioni .

A Lugano: REFERENDUM PAL2 RIUSCITO!

La nota e bravissima fotografa Giosanna Crivelli ci ha donato questa immagine molto bella, che vogliamo credere sia ben augurante.
La ringraziamo di cuore, con complimenti e applausi.

A Lugano: INCOERENZE

Lugano stralcia l’aiuto estivo anti-ozono a favore degli utenti dei trasporti pubblici ma vota senza batter ciglio 100 milioni di franchi per opere inefficaci e anche dannose.
Leggete la lettera di Sebastiano Pollock sul CdT del 6.7.2015