Opinioni ante-voto

Renato de Lorenzi

PSE, un progetto sbagliato. Nove metri e cinquanta sotto il livello zero per assistere alla partita del Lugano. Ogni posto a sedere costerà 10’000 franchi contro i 6’000 di Zurigo. A quella profondità il manto erboso non potrà che essere sintetico. Pier Tami, direttore delle Nazionali, non più di due settimane fa, ha dichiarato che […]

La metafora del polo

di Franco Cavani (da naufraghi.ch del 22 novembre 2021)

Lugano: Polo sportivo (e degli appartamenti)

Di Libano Zanolari, giornalista sportivo Articolo pubblicato su gas.social il  22 Novembre 2021 Visto dall’esterno, un Polo come quello presentato dalla Città di Lugano è in primo luogo una prima mondiale in materia di contraddizione in termini. Perché un polo, in tutte le definizioni, da quelle “terre à terre”, a quelle più scientifiche, rappresenta un […]

Benedetto Antonini, architetto e urbanista, membro dei Cittadini per il territorio del Luganese

I rappresentanti del Municipio di Lugano hanno brillato per imprecisione nei loro propositi. Cito due casi. Il primo caso: il sindaco Michele Foletti a Falò ha affermato che il voluminoso contratto non ha validità assoluta, perché il Municipio si è riservato fino al 2025 per cercare eventuali nuove forme di finanziamento. Mi chiedo, pertanto, su [...]

Basta con il gioco delle tre carte

Martino Rossi,  CdT 16 novembre 2021

Tutt’altro che “democrazia deliberativa”

Orazio Martinetti. Aggettivi come «sociale» e «popolare» sono svaniti, cancellati dagli orientamenti dettati dai nuovi committenti, interessati unicamente ai profitti e alla rendita immobiliare. Circola un’aria da casinò intorno al Polo sportivo e degli eventi (Pse), in votazione – nel comune di Lugano – il prossimo 28 novembre: prendere o lasciare, «rien ne va plus». [...]

Se vincono i NO, cosa si farà?

Se vincono i NO, ci vorranno anni o mesi per riprendere la realizzazione? Il Municipale PPD  Filippo Lombardi, capo dicastero della Pianificazione urbanistica comunale ritiene che, nel caso della bocciatura del PSE,  ci vorranno anni di studi, progetti, perizie, negoziati e autorizzazioni per arrivare ad un nuovo Piano di quartiere che contenga solo lo stadio [...]

Martino Rossi

Raccogliamo in questa pagina i testi sul PSE scritti da Martino Rossi, economista e membro della nostra Associazione. Dentro l'area di Cornaredo, più sport e niente svendita di terreno per scopi amministrativi e residenziali non necessari. CdT 16 novembre 2021 CdT 20211116 Martino Rossi Più sport RT-20211019-Martino-Rossi IL PROGETTO DI PSE PUÒ FINIRE MEGLIO DI [...]

Le spiegazioni che mancano

Le spiegazioni che mancano Affinché i cittadini si possano fare un'opinione consapevole devono essergli forniti tutte le informazioni necessarie. Già nella discussione sul progetto mancavano spiegazioni sul perché di certe scelte. Adesso che è stato distribuito il foglio illustrativo per la votazione ci si accorge che manca l'informazione sui costi del leasing.

Le ragioni del SI

Le ragioni del SI Per i sostenitori del progetto PSE il motivo principale per votare SI è l'impulso allo sviluppo dello sport. Alcuni ritengono anche positivo lo sviluppo della città in vari poli periferici (città policentrica), altri apprezzano la concentrazione dell'amministrazione comunale a Cornaredo. I problemi finanziari sono poco considerati. Abbiamo raccolto alcuni articoli. Leggeteli.

PSE: su cosa voteremo?

PSE, su cosa voteremo? di Martino Rossi, economista, comitato `No al PSE del Municipio’ L’oggetto del voto è l’accordo fra la Città, l’immobiliare HRS e Credit Suisse, che impedisce un vero Polo sportivo a Cornaredo e penalizza l’interesse pubblico a favore di quello privato. Leggi tutto