Linee tram a confronto

Il progetto ufficiale non è convincente

È stato distribuito a tutti i luganesi un volantino che propaganda la tappa prioritaria della rete tram luganese.
Il progetto, del costo di 270 mio Fr., porta pochi benefici e condanna a morte la linea FLP di collina. È incompleto perché si ferma a Lugano-centro, è di scarsa utilità (fa guadagnare pochi minuti) e blocca per i prossimi 12 anni (a essere molto ottimisti) tutti gli investimenti nel campo dei trasporti pubblici regionali (lasciando invece crescere gli investimenti stradali).
Vedi lo schema del progetto ufficiale
Leggi il commento di VivaGandria
Trecento milioni per non avere il tram, di Giorgio Bellini

C’è una proposta migliore

Prolungare la linea FLP esistente dalla Stazione FFS di Lugano a Molino Nuovo, a Viganello (Ospedale e Nuovo campus SUPSI) e a Cornaredo. (clicca sullo schema per ingrandire)
Lunghezza del prolungamento 4 Km.
costo stimato 200 mio Fr.
Costa la metà della variante ufficiale completata fino a Cornaredo. È più utile perché serve anche l’Università, l’Ospedale italiano, il Nuovo campus SUPSI e si avvicina a Viganello.

Confrontate le due soluzioni

Variante ufficiale
400 mio fr
Serve una ristretta fascia di territorio
Condanna a morte la linea di collina della FLP
Variante alternativa
200 mio fr. (la metà della var. ufficiale)
Serve i principali centri di attività luganesi
Garantisce il mantenimento della linea FLP di collina