Progetto Tram-treno: mantenere la linea di collina

L’Ufficio federale dei trasporti ha approvato il progetto del Tram-treno. ATA e STAN rinunciano a ricorrere al Tribunale federale (Vai alle pagine) ma, assieme ai CTL, ribadiscono la loro volontà di difendere l’esistenza della linea di collina.

Argomento in evidenza:
la linea di collina come alternativa alla Galleria e al Pozzo scale in caso di emergenza (Leggi Riccardo Pallich)

Ultime notizie:

  • I progettisti già prescelti dal DT sono stati esonerati! Maggior costo 3 mio CHF. Leggi
  • Confermato un ricorso di un privato al TAF. I tempi si allungano. Leggi
  • Smentita dall’UFT la minaccia, che sapeva di ricatto, sostenuta dal DT, secondo cui se si conservasse la linea di collina si perderebbero i sussidi federali sul Tram-treno. Leggi
  • Una provocazione fuori posto. La FLP ha esposto alla stazione di Agno un manifesto che inneggia alla soppressione della linea di collina. (leggi)
  • Il Gran Consiglio ha ripreso l’esame del M7901 (leggi) che chiede l’eliminazione della linea di collina e la progettazione sul suo sedime di un percorso ciclabile.