Assemblea 2012

Ricordo di Tita Carloni

L’assemblea ha ricordato diffusamente l’opera di Tita Carloni, deceduto il 25 novembre 2012 dopo una vita operosa dedicata in primo luogo al bene comune.
L’arch. Marco Krähenbühl, compagno d’azione politica della prima ora nel PSA e in Gran Consiglio, lo ha rievocato con ricchezza di informazioni e con affetto.
Il presidente ha ricordato l’indirizzo che Tita ha dato ai cittadini per il territorio e la collaborazione da lui prestata nei progetti Quartiere di Massagno e Tram luganese. (Guardate

Relazione del presidente

Il pres. Marco Sailer ha riferito delle attività svolte nel periodo trascorso. (Doc1 ). L’intensa attività ha toccato i temi della pianificazione territoriale, della storia urbana, della preservazione delle memorie collettive, delle denuncie e rivendicazioni. (Doc2). In particolare è stata sottolineata la volontà di partecipare ai processi decisionali in campo territoriale.
Marco Gianini ha ricordato le numerose e interessanti attività culturali svolte.

Situazione finanziaria

Sono stati presentati i conti dal cassiere Marco Gianini. La situazione finanziaria resta precaria. L’enorme spesa per il ricorso (30 mila fr) ha lasciato un debito di 10’000 Fr ancora da colmare. Il cassiere ringrazia di cuore i Cittadini e le Cittadine che ci sostengono finanziariamente, senza di loro la nostra attività non potrebbe sopravvivere.
I revisori Domenico Zucchetti e Enrico Minotti nel loro rapporto invitano l’Assemblea ad approvare la contabilità.
In effetti, l’assemblea approva i conti all’unanimità.

Rinnovo del comitato

I membri di comitato Sergio Bernasconi (segretario) e Dolores Caratti Talarico hanno rassegnato le dimissioni. L’Assemblea li ringrazia con calore.
Al loro posto sono stati eletti Sandra Tavoli e Massimo Rezzadore. Grazie e auguri!

Prossime attività

Marco Gianini ha presentato il programma culturale dei prossimi mesi. Seguiteci sempre sulle nostre pagine [vai].